Entradas

Mostrando entradas de mayo, 2009

LE PREPOSIZIONI ARTICOLATE

Imagen
Carissimi studenti del centro di lingua e cultura italiana " ALESSANDRO MANZONI " della cittá di Barquisimeto , Venezuela. :
Vorrei sottolineare l'importanza di approfondire nello studio delle preposizioni articolate per quanto costituiscono un riparto speciale per gli studenti di lingua spagnola,giá che si trattta di abbinare una preposizione semplice ad un articolo determinativo,il quale a sua volta deve essere scelto in adequanza al nome che precede . Si ha cosí una doppia difficoltá ,per quanto in alcuni casi la preposizione semplice non ha una corrispondenza diretta ( per esempio non sempre EN corrisponde ad IN), Come la preposizione DA che in molti casi corrisponde a DE in lingua spagnola,ma che in molti altri corrisponde a preposizioni diverse.
Nelle prossime note daremo degli esempi specifici ed offriremo alcuni esercizi di traduzione per la pratica delle preposizione articolate.
AFFETTUOSI SALUTI
AL…

'O Sole Mio

Imagen
Giovanni Capurro, giornalista e redattore delle pagine culturali del quotidiano "Roma" di Napoli, nel 1898 scrisse i versi della canzone affidandone la composizione musicale a Eduardo Di Capua. In quel tempo Di Capua si trovava ad Odessa, in Ucraina, con suo padre violinista in un'orchestra.La musica sembra sia stata ispirata da una splendida alba sul Mar Nero; il brano venne poi presentato a Napoli ad un concorso musicale promosso dall'editore Bideri ma senza ottenere grande successo ed arrivando seconda, ma in seguito si diffuse sempre più - anche fuori dall'Italia - fino a diventare un vero e proprio patrimonio della musica mondiale.'O sole mio è una delle canzoni più famose di tutti i tempi, ma non fruttò molto ai suoi due autori, Di Capua e Capurro, che morirono in povertà negli anni '20. In compenso, la casa di edizioni musicali Bideri continua a percepire le royalties del pezzo che - nonostante sia passato più di un secolo dalla registrazione - non…

Como preguntar el nombre y como presentarse

Imagen
Preguntar el nombre Qual’ è il suo nome? (¿Cuál es su nombre?) (formal, trato de “usted”) Qual’ è il tuo nome? (¿Cuál es tu nombre?) (familiar, trato de “tú”) Come si chiama Lei? /kóme si kiáma lei/ (¿Cómo se llama usted?) Come ti chiami? /kóme ti kiami/ (¿Cómo te llamas?) Mi può dire il suo nome, per favore? (¿Me puede decir su nombre, por favor?) Qual’ è il suo / il tuo cognome? (¿Cuál es su / tu apellido?)
PresentarseCiao, io sono... (Hola, yo soy...) Buon giorno. Io mi chiamo... (Buenos días. Yo me llamo...) Allora, mi presento. Io sono... (Entonces, me presento. Yo soy...) Piacere (Es un placer) È stato un piacere (Ha sido un placer.) Molto lieto di fare la sua conoscenza (Encantado de conocerlo/a) (lit. Muy contento de hacerme su conocido/a)

Artículo irregular

Imagen
El único caso es el plural de "il dio" (el dios), que es "gli dei" en vez de "i dei". Hay que mencionar que, en este caso, se trata de una cuestión histórica que no afecta sólo al artículo, sino que afecta también, como se puede ver, a la formación regular del sustantivo.En el caso de la palabra "Dio", que es singular, se trata del Dios personal cristiano, término que se usó continuamente en la lengua hablada durante la Edad Media, sufriendo así variaciones fonéticas. Sin embargo, en lo que concierne al plural del término, no hubo un uso continuo en la tradición italiana, ya que sólo en la religión pagana clásica se hablaba de "dioses", reflejada principalmente en la lengua escrita. De este modo, la lengua italiana adoptó la forma de la palabra latina "deos" > " Dei". Por este motivo, volviendo a la forma del singular, hay que resaltar el hecho de que el término se referiese a la persona divina, hacía que fuese n…

Plurali Irregolari

Plurali Irregolari
l'uomo / gli uomini (hombre (s))il dio / gli dei (dios (es))il bue / i buoi (buey) es))il tempio / i templi (templo (s))